Un'associazione per i nostri amici "speciali"

In ossequio alle indicazioni della Diocesi - che chiedeva una suddivisione fra i servizi di organizzazione dei pellegrinaggi e l'attività sul territorio diocesano volta a favore di malati, disabili e anziani - è nata a marzo l’associazione di promozione sociale Diversamente.
Lavorando di concerto con l’Ufficio diocesano per la pastorale della Salute, l'associazione si propone di proseguire l’attività in favore di malati, disabili e anziani, molto incrementata sotto l'egida dell'Ufficio pellegrinaggi - Odp negli ultimi tre anni, in particolare con gli appuntamenti domenicali. In linea con le proprie finalità, l’associazione organizzerà anche il tradizionale Pellegrinaggio Diocesano a Lourdes di fine luglio con malati e disabili, quest'anno in programma dal 24 al 29 luglio.
L’associazione Diversamente non ha fini di lucro e persegue esclusivamente finalità di solidarietà sociale, in linea con i principi evangelici cui intende fare espresso riferimento nel proprio indirizzo e nel proprio operato, in particolare a supporto di malati, disabili, anziani e persone a vario titolo non autosufficienti e svantaggiate.
In particolare, vuole offrire in modo continuativo occasioni di socializzazione e aggregazione alle persone al cui supporto opera, sia all’interno che all’esterno delle loro abituali strutture residenziali e offrire supporto alle situazioni e alle eventuali problematiche residenziali, anche attraverso la partecipazione a progettualità condivise con altre Associazioni e/o servizi pubblici, oltre a favorire la partecipazione a pellegrinaggi e gite delle persone al cui supporto opera e degli associati.
L’obiettivo è dunque quello di dare continuità e coordinare l’attività che sorelle e barellieri svolgono da tempo durante l’anno, mantenendo l’impegno del Pellegrinaggio Diocesano a Lourdes, vissuto come esperienza privilegiata di servizio, ma anche come “volano” dell’attività svolta sul territorio della diocesi. Insomma: a luglio si porta un po’ della nostra diocesi a Lourdes e poi, con il lavoro di sorelle e barellieri, un po’ di Lourdes arriva ogni mese in diocesi.
L’associazione è presieduta da Maddalena Baracco e compongono il consiglio direttivo Elda Basso, Dino Briozzo, Martina Gallesio, Giorgio Giacardi, Paolo Pagliano, Alessandro Preve, Maria Vinai e Antonietta Vonazzo. Tesoriere è Elvira Gallio, segretario Gilberto Golinelli.